This website translation is under construction, for the full website please visit the English version.

Lettera di Thay ai Discendenti del Tempio Radice , Ottobre 2018

Zen Master Thich Nhat Hanh

Centro di pratica di Plum Village

Le Pey, 24240 Thenac, France

ottobre 2018

Rispettabili Venerabili e Discendenti del Tempio Radice di Tu Hieu in Hue, sono estremamente felice di avere l’opportunità di tornare in Vietnam il giorno prima della preparazione per il memoriale dei patriarchi del tempio radice. Anche se ho vissuto in un paese molto lontano dal mio paese di origine, in cuore mio, con l’arrivo dell’autunno ho sempre pensato ai Venerabili antenati del tempio radice e mi sono inchinato a loro con grande rispetto. L’anno scorso sono tornato a visitare il memoriale del fondatore del tempio radice, e anche quest’anno sto tornando per onorare gli antenati spirituali. Prendo questa opportunità per invitare i Venerabili a visitare il tempio radice, in modo da poter essere presenti gli uni per gli altri, e per poter condividere nella calorosa atmosfera della fratellanza. La felicità e la gioia di poter vivere assieme armoniosamente sarà il regalo più prezioso che offriremo agli antenati spirituali del tempio radice durante il memoriale del nostro fondatore.

Durante gli scorsi settant’anni, dal momento che ho lasciato l’Istituto di Studi Buddhisti di Bao Quoc, con tutto il cuore mi sono concentrato per poter realizzare la missione che mi è stata affidata dagli antenati spirituali, e che è stata rappresentata nella gatha di trasmissione della lampada affidatami dal mio Maestro:

In una sola direzione incontra la primavera e realizza l’azione forte

Agisci nell’assenza di scopo e senza conflitto alcuno

Se la lampada della mente illumina la sua sorgente,

il meraviglioso Dharma può essere realizzato in oriente e in occidente

Non molto tempo fa, il dottore in studi Buddhisti Australiano John Powers, ha curato l’edizione di un libro dal titolo Il Mondo Buddhista (The Buddhist Word), che è stato pubblicato dalla casa editrice Routledge Worlds. Nel capitolo numero IV ha inserito le biografie di 13 maestri Buddhisti che, nei 2500 anni della sua storia, hanno contribuito a stabilire e sviluppare il Buddhismo in tutto il mondo. Questo libro è una composizione di carattere accademico di alto livello, ed è stato realizzato con il contributo dei più grandi esperti di Studi Buddhisti a livello mondiale. Il Buddha è il primo maestro in questa lista, e io sono stato rispettosamente considerato dal dottor Powers come il decimo maestro.

Dopo di me appaiono i nomi del maestro Yinshun all’undicesimo posto, del Dalai Lama al dodicesimo posto, e di Buddhadhasa Bhikkhu al tredicesimo posto. Questo non è semplicemente un onore che ricevo a livello personale. Questo onore è trasmesso allo stesso momento al nostro tempio radice e a tutto il Buddhismo Vietnamita.

Sono estremamente felice perché questo dimostra che assieme ai fratelli e ai discendenti del tempio radice, abbiamo in parte realizzato la missione che mi era stata trasmessa dagli antenati spirituali. In questo momento l’insegnamento del nostro tempio radice e del Buddhismo Vietnamita, si è diffuso in tutto il mondo. La missione di istruire e portare salvezza in “oriente e in occidente” è stata in parte realizzata. Il cerchio si sta piano piano chiudendo, e ho l’impressione che sia arrivato il momento per me di ritornare al tempio radice per vivere assieme ai miei fratelli questi ultimi anni e mesi. Negli ultimi anni il mio desiderio più profondo è stato di poter tornare nella terra dei miei antenati e di poter aiutare a stabilire un ambiente di studio e pratica nel tempio radice. 

Per questa ragione ho deciso di ritornare in Vietnam, nel mio paese natale, in modo da poter vivere a fianco dei miei fratelli e dei discendenti del tempio radice fino alla dissoluzione di questo corpo. Allo stesso modo, sono consapevole che in questo momento ci sono milioni di discendenti del tempio radice che vengono da paesi diversi in tutto il mondo; sento di amare profondamente le generazioni future di praticanti e per il loro beneficio voglio morire nella terra dei nostri antenati spirituali, in modo che i discendenti del tempio radice possano avere delle radici e un luogo dove tornare a prendere rifugio. 

Sono arrivato in Vietnam con un volo dalla Tailandia e al momento sto riposando in Da Nang per poi ritornare al tempio radice in Hue nei prossimi giorni. Vorrei incontrare tutti i miei fratelli alle ore 10,00 di Sabato 3 novembre 2018 per poter essere presenti gli uni per gli altri.

Auguro ai Venerabili di essere sempre in pace e di realizzare il lavoro del Buddha.

Il più anziano Venerabile, Abate del Tempio Radice di Tu Hieu

Nhat Hanh

Contribuisci a questa conversazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nascondi Trascrizione

What is Mindfulness

Thich Nhat Hanh January 15, 2020

00:00 / 00:00
Mostra Nascondi Trascrizione Chiudi